09/10/14

Il bebè ha il raffreddore? Ecco come dargli sollievo

Finché il bambino non imparerà a soffiarsi il nasino, occorre che i genitori stiano attenti, soprattutto nella stagione invernale, che il bebè abbia il naso libero e possa respirare liberamente. A tale scopo sarà utile tenere sempre in casa della soluzione fisiologica con cui poter effettuare dei lavaggi nasali 2-3 volte al giorno, preferibilmente prima dei pasti e prima che si addormenti la sera.
Per comodità è possibile compare la soluzione fisiologica in fialette monouso, ma nel caso si volesse comprare il flacone, sarà necessario procurarsi un contagocce a pipetta. Adagiate il piccolo in posizione supina e girategli delicatamente la testa da un lato. Versategli dall’alto qualche goccia di soluzione all’interno della narice in alto: la soluzione dovrebbe uscire dalla narice più vicina al cuscino. Asciugate il naso e ripetete l’operazione con l’altra narice.
Se  la soluzione fisiologica non dovesse essere sufficiente e il piccolo dovesse continuare a respirare con difficoltà, sarà necessario procurarsi un aspiratore nasale e aspirare delicatamente il muco in eccesso. Per fluidificare il muco è utile anche che il bambino beva molto. Quando sta coricato sarà meglio creargli un leggero rialzo sotto la testa e applicargli sul petto con leggeri massaggi sostanze che rilasciano vapori balsamici. Fate attenzione a usare un prodotto specifico per la sua età: alcune sostanze come i terpeni (canfora, eucalipto e mentolo) sono vietate nei cosmetici destinati a bambini di età inferiore ai 36 mesi perché considerate potenzialmente tossiche.
Per evitare il più possibile il contagio, infine, lavate le mani con acqua e sapone prima e dopo che vi siete occupati del bebè, non scambiate succhiotti e biberon con quelli di un eventuale fratellino, tenete il bambino il più possibile lontano da persone raffreddate o influenzate (se è raffreddata  la persona che si occupa di lui dovrà tenerlo lontano dal viso), aerate la sua cameretta e mantenetela a  una temperatura non superiore a 19°.